Get a site

William Butler Yeats – Under Ben Bulben

Carlos Schwabe, Death of the Grave Digger, 1895
Many times man lives and dies   
Between his two eternities,   
That of race and that of soul,   
And ancient Ireland knew it all.   
Whether man dies in his bed   
Or the rifle knocks him dead,
A brief parting from those dear   
Is the worst man has to fear.   
Though grave-diggers’ toil is long,   
Sharp their spades, their muscle strong,   
They but thrust their buried men   
Back in the human mind again.

Vive e muore molte volte l’uomo,
fra le sue due eternità,
della stirpe l’una, dell’anima l’altra,
ben lo sapeva l’antica Irlanda.
Sia che nel suo letto muoia
o che lo atterri un colpo di fucile, 
il peggio che ha da temere
e’ una breve dipartita da quei cari.
Benché la fatica dei becchini
sia lunga, affilati sono i loro badili,
forti i loro muscoli nell’opera.
Non fanno che ricacciar i loro morti
nella mente umana ancora.