Get a site

Sergei A. Yesenin – Arrivederci, amico mio / Goodbye, my friend

Édouard Manet, Suicide, 1887

Goodbye, my friend, goodbye.
My love, you are in my heart.
It was preordained we should part
 and be reunited by and by.
Goodbye: no handshake to endure.
Let’s have no sadness — furrowed brow.
There’s nothing new in dying now
 though living is no newer.

(Written with his blood before dying)

Arrivederci, amico mio, arrivederci.
Mio caro, sei nel mio cuore.
Questa partenza predestinata
 promette che ci incontreremo ancora.
Arrivederci, amico mio, senza mano,
 senza parola
nessun dolore e nessuna tristezza nei sopraccigli.
In questa vita, morire, non è una novità,
 ma, di certo, non lo è nemmeno vivere.

(Scritta col sangue prima di morire)