Get a site

Rabindranath Tagore – Non lasciarmi, non andartene

Simeon Solomon, The moon and sleep, 1894

Non lasciarmi, non andartene,
perché scende la notte.
La strada è deserta e buia,
si perde tortuosa.
La terra stanca è tranquilla,
come un cieco senza bastone.
Sembra che io abbia
aspettato nel tempo
questo momento con te
così accendo la lampada
dopo averti donato fiori.
Con il mio amore
ho raggiunto stasera
il limite del mare
senza spiaggia,
per nuotarci dentro
e perdermi in eterno.

Do you know this poem in English? Please contact me