Get a site

Lord Byron – Quando noi ci lasciammo / When We Two Parted

Sidney Harold Meteyard, Hope Comforting Love in Bondage, 1901

When we two parted
In silence and tears,
Half broken-hearted
To sever for years,
Pale grew thy cheek and cold,
Colder thy kiss;
Truly that hour foretold
Sorrow to this.

The dew of the morning
Sank chill on my brow–
It felt like the warning
Of what I feel now.
Thy vows are all broken,
And light is thy fame;
I hear thy name spoken,
And share in its shame.

They name thee before me,
A knell in mine ear;
A shudder come o’er me–
Why wert thou so dear?
They know not I knew thee,
Who knew thee too well–
Long, long shall I rue thee,
Too deeply to tell.

In secret we met–
In silence I grieve,
That thy heart could forget,
Thy spirit deceive.
If I should meet thee
After long years,
How should I greet thee?–
With silence and tears.

Quando noi ci lasciammo
in silenzio e in lacrime,
spezzato a mezzo il cuore
nel doverci dividere per anni,
la tua guancia divenne fredda e pallida
e più freddo il tuo bacio;
quell’ora veramente fu presagio
del dolore di questa.
La rugiada dell’alba
scese gelida sopra la mia fronte:
io sentii come il monito
di ciò che sento ora.
Son spezzati i tuoi voti,
hai fama di volubile:
sento dire il tuo nome
e ne divido l’onta.
Chi innanzi a me ti nomina
suona a morto al mio orecchio;
un brivido mi scuote:
perché eri tanto cara?
Essi non sanno che ti ho conosciuta,
che ti ho conosciuta troppo bene:
a lungo a lungo avrò di te un rimpianto
troppo profondo a dirsi.
C’incontrammo in segreto: in silenzio
mi dolgo che il tuo cuore
possa avermi scordato,
tradito la tua anima.
Se dovessi incontrarti
dopo lunghi anni,
come salutarti?
Con silenzio e con lacrime.