Get a site

Jaroslav Seifert – Song of the Sweepings

Giuseppe De Nittis,Winter's Day. Portrait of Madame De Nittis, 1882

What’s left of all those beautiful moments?
Lustre of eyes,
a drop of fragrance,
some sighs on the lapel,
breath on a window-pane,
a pinch of tears,
a shred of grief.
And after that, believe me, hardly anything.
A handful of cigarette smoke,
some hurried smiles,
a few words
now swirling in the corner
like sweepings
stirred by the wind.
And then – I’m glad I remembered –
three snowflakes.
And that is all.

Cos’è rimasto dei momenti belli?
Il brillare degli occhi,
una goccia d’esenza,
un sospiro sul bavero,
il respiro sul vetro,
di lacrime una briciola
e un’ unghia di tristezza.
E poi, credetemi, quasi più nulla.
Fumo di sigarette e sorrisi fuggevoli,
e un pugno di parole
che volano in un angolo
come rifiuti lievi
che il vento porta via.
E ancora non vorrei dimenticare
quei tre fiocchi di neve.
Solo questo, ed è tutto.