Get a site

Sibilla Aleramo

Sibilla Aleramo – Gaudio l’amarti

René-Xavier Prinet, The Kreutzer Sonata, 1901 Gaudio l’amarti,illimitato gaudiocredere al riso dei tuoi occhi,e vertigine ancorala certezza d’esser da te cantata,oh più tardi, negli anni non più miei,or che tremare la vita sentosul ciglio estremo… Do you know this poem in English? Please contact me Go back to album – Sibilla Aleramo

Sibilla Aleramo – Anima spodestata

Fernand Khnopff, Listening to Schumann, 1883 Senza parole in petto, anima spodestata sono, nessuna antenna per richiamarti, solo questo mio silenzio, groviglio in cui ardo, – qualche lagrima rara mi si posa come vento sulle ciglia, tu non la senti e l’incendio più avvampa silenzioso – anima spodestata sono, nessuna antenna per richiamarti, nessuna parola… …

Sibilla Aleramo – Anima spodestata Read More »

Sibilla Aleramo – Nel paese che mi somiglia / In the town that looks like me

Emilio Longoni (1859-1932), Alone! In the town that looks like me I lonely burn. Nobody has invited me to travel; I get there and then leave again. Veins endure so much silent pleasure, sweet fairy tales pretending to be love, love for which you die. In the town that looks like me. (Transl. by D. …

Sibilla Aleramo – Nel paese che mi somiglia / In the town that looks like me Read More »